L’associazione Spazi Circolari promuove e tutela il diritto inalienabile di ogni essere umano di circolare liberamente in ogni stato e in ogni luogo della terra.

A prescindere dalle motivazioni che lo spingono a spostarsi.

La libertà di movimento costituisce uno dei principali fondamenti della uguaglianza formale e sostanziale tra le persone, posta alla base della rifondazione democratica dei moderni sistemi giuridici, definiti a seguito della seconda guerra mondiale.

La libertà di movimento costituisce un imprescindibile fattore di equilibrio sia all’interno di ogni singolo stato sia nei rapporti internazionali, irrinunciabile per una più equa ridistribuzione dei diritti e delle opportunità.

Ostacolare la libera circolazione costituisce una violazione dei diritti fondamentali del singolo e una grave limitazione all’interesse collettivo a una società democratica basata sul riconoscimento dei diritti fondamentali di ciascuno. Spazi Circolari si propone di valorizzare gli strumenti di diritto nazionale e internazionale già esistenti e di promuoverne dei nuovi che possano ristabilire la priorità della libera circolazione nel quadro degli interessi collettivi.

Inoltre si prefigge di facilitare lo scambio e la divulgazione del sapere, anche in un’ottica interdisciplinare, attraverso l’analisi pubblica, l’elaborazione critica e lo scambio nazionale e internazionale delle esperienze e delle conoscenze in materia di diritto alla libera circolazione internazionale.

LE NOSTRE

INIZIATIVE